e

Stagione di Concerti 2020/2021

Henri Matisse, Vaso di nasturzi e la “Danza”, 1912
The Metropolitan Museum of Art, NYC

“Tu lingua ove le lingue cessano”: i versi di Rilke, con la sintesi sublime della grande poesia, sembrano parlare di noi e del nostro tempo. Quando la storia cambia improvvisamente traiettoria e il flusso ordinario delle cose si interrompe, spazzando via consuetudini, schemi, rituali e tutto quello che davamo per scontato, ciò che ci sembra di perdere sono anche le parole. Il linguaggio si arresta, come riflesso di una razionalità messa drammaticamente a nudo.

La bellezza e l’armonia – nelle forme perfette della natura come in quelle sublimate nell’arte – sono ciò a cui istintivamente ricorriamo nei momenti in cui avvertiamo forte il venir meno di punti fermi e l’inadeguatezza del ragionare. Ci appelliamo a ciò che vive fuori dal tempo per esorcizzare la paura del futuro e dell’ignoto.

La musica sa esprimere questo potere consolatorio forse più di ogni altra forma di creazione disinteressata di bellezza e armonia; un potere che ha del miracoloso e che agisce su ognuno di noi in quanto singolo individuo, ma che stimola e amplifica anche il nostro essere – e sentirci – parte di un tessuto comunitario e sociale, un corpus immateriale al quale ci riconosciamo legati per radici e destino: docili fibre dell’universo, con la splendida immagine ungarettiana.

Non avremmo mai immaginato che essere qui a presentare una nuova stagione di concerti potesse avere questo sapore di dono ritrovato, di privilegio salvaguardato. L’abbiamo pensata e desiderata come una fioritura in pieno inverno, preferendo organizzarla in due parti perché le incognite su quanto si potrà fare nei mesi futuri sono sempre molte, e il passo di ogni programmazione deve saper essere prudente, ma non può rinunciare a uno sguardo coraggioso. Abbiamo conservato il tema che era stato pensato prima che tutto cambiasse intorno a noi: la danza. Ascolteremo musiche ispirate e funzionali a questa meravigliosa espressione d’arte performativa che esalta le potenzialità della fisicità, che sa trasmutare i limiti e i vincoli del corpo in plastica rappresentazione di potenza e armonia, rimarcandone l’antichissimo valore di medium emozionale.

Ora sappiamo quanto è triste stare lontani un metro, come dice ancora la poesia, questa volta contemporanea, di Mariangela Gualtieri. Abbiamo imparato cosa significa sentire il bisogno – la mancanza – di un abbraccio e di una stretta di mano.

Dedicare la nostra nuova stagione alla danza – che, proprio come la musica, si fa insieme per stare insieme – significa anche provare a riconnettere il valore della musica a quello della sua espressione fisica. E non soltanto perché ogni suono è vibrazione emessa da materia: la musica, forma e linguaggio immateriale, richiede la presenza della materia per manifestarsi. Di un corpo sorgente e di corpi su cui frangersi, prima di tornare alla sua sublime immaterialità. Anche per questo, forse, la sentiamo così amica, vicina, complice. Quando non si trovano più le parole, la musica può essere di grande aiuto. Ascoltarla insieme, dal vivo, ancora di più, perché è nel preciso momento dell’ascolto comunitario che diventiamo tutti splendidi strumenti di un unico corpo vibrante. Connessi e abbracciati nell’immaterialità.

Alberto Triola 

Direttore Artistico

Stagione di Concerti 2020/2021

Prima Parte
dal 9 ottobre 2020 al 1 gennaio 2021

Enrico Onofri

Direttore Principale Filarmonica Arturo Toscanini

Parma | Auditorium Paganini
Venerdì 9 ottobre 2020, ore 20.30 | Turno Primo
Sabato 10 ottobre 2020, ore 16.30 | Turno Secondo
Sabato 10 ottobre 2020, ore 20.30 | Turno Terzo

DANIELE RUSTIONI direttore
FRANCESCA DEGO violino
FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Leonard Bernstein
Serenade (after Plato’s Symposium)
per violino solo, archi, arpa e percussioni

Richard Strauss
Der Bürger als Edelmann
Suite dalle musiche di scena op. 60 TrV 228c

Parma | Auditorium Paganini
Venerdì 30 ottobre 2020, ore 20.30 | Turno Primo
Sabato 31 ottobre 2020, ore 16.30 | Turno Secondo
Sabato 31 ottobre 2020, ore 20.30 | Turno Terzo

ENRICO ONOFRI direttore
VADYM KHOLODENKO pianoforte
FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Ludwig van Beethoven
Concerto in mi bemolle maggiore n. 5
per pianoforte e orchestra op. 73 Imperatore

Ludwig van Beethoven
Sinfonia in la maggiore n. 7 op. 92

Parma | Auditorium Paganini
Venerdì 6 novembre 2020, ore 20.30 | Turno Primo
Sabato 7 novembre 2020, ore 16.30 | Turno Secondo
Sabato 7 novembre 2020, ore 20.30 | Turno Terzo

KRISTJAN JÄRVI direttore
DANIELA PINI mezzosoprano
ALEXANDER SPRAGUE tenore
LUCA DALL’AMICO basso
FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Igor Stravinskij
Pulcinella
balletto in un atto con canto

Franz Schubert
Sinfonia in re maggiore n. 3, D. 200

Parma | Auditorium Paganini
Sabato 14 novembre 2020, ore 20.30 | Turno Primo
Domenica 15 novembre 2020, ore 16.30 | Turno Secondo
Domenica 15 novembre 2020, ore 20.30 | Turno Terzo

LORENZO PASSERINI direttore
SIMONE RUBINO percussioni
FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Riccardo Panfili
Danzario
Rito di passaggio in forma musicale

Johann Sebastian Bach
Concerto in mi maggiore per vibrafono e archi BWV 1042

Wolfgang Amadeus Mozart
Serenata notturna in re maggiore n. 6
per due orchestre e timpani soli K 239

Franz Xaver Süßmayr
Sinfonia turchesca in do maggiore SmWV 403
Revisione estesa a cura di Lorenzo Passerini
dedicata alla Filarmonica Arturo Toscanini e a Simone Rubino

Parma | Auditorium Paganini
Sabato 14 novembre 2020, ore 20.30 | LIVE STREAMING

LORENZO PASSERINI direttore
FRANCESCO LIBETTA percussioni
FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

RICCARDO PANFILI
Danzario (rito di passaggio in forma musicale per orchestra)

WOLFGANG AMADEUS MOZART
Serenata notturna n. 6 in re maggiore per due orchestre e timpani soli, K 239

WOLFGANG AMADEUS MOZART
Concerto per pianoforte n. 23 in la maggiore, K 488

Parma | Auditorium Paganini
Sabato 28 novembre 2020, ore 20.30 | Turno Primo
Domenica 29 novembre 2020, ore 16.30 | Turno Secondo
Domenica 29 novembre 2020, ore 20.30 | Turno Terzo

FABIO BIONDI direttore e violino solista 
FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Franz Joseph Haydn
Sinfonia da Armida, Hob. XXVIII:12

Franz Joseph Haydn
Concerto in sol maggiore per violino Hob. VIIa:4

Wolfgang Amadeus Mozart
Sinfonia in do maggiore n. 36 K 425 (Sinfonia di Linz)

Parma | Auditorium Paganini
Sabato 5 dicembre 2020, ore 20.30 | Turno Primo
Domenica 6 dicembre 2020, ore 16.30 | Turno Secondo
Domenica 6 dicembre 2020, ore 20.30 | Turno Terzo

FEDERICO MARIA SARDELLI direttore 
FILARMONICA ARTURO TOSCANINI
CORO UNIVERSITARIO DEL COLLEGIO GHISLIERI DI PAVIA

ROSSELLA POLICARDO maestro del coro
ROBERTA MAMELI soprano
JOSÈ MARIA LO MONACO alto
VALENTINO BUZZA tenore

Arcangelo Corelli
Concerto grosso in sol minore n. 8, op. VI Fatto per la notte di Natale

Antonio Vivaldi
Laetatus sum Salmo 121 per coro, archi e basso continuo, RV 827

Concerto per violino e archi, RV 270 Il Riposo per il S.S. Natale
MIHAELA COSTEA violino solista

Federico Maria Sardelli
Credo per coro,orchestra d’archi e basso continuo in do maggiore

Concerto per 2 oboi, archi e basso continuo in re minore
GIAN PIERO FORTINI e MASSIMO PARCIANELLO oboi solisti

Dixit Dominus Salmo per soprano, alto, tenore, coro a 4 e strumenti

Parma | Auditorium Paganini
Venerdì 1 gennaio 2021, ore 10.45
CONCERTO DI CAPODANNO | Fuori abbonamento

JULIAN RACHLIN direttore e violino solista
FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Tour operator partner PARMA INCOMING

VIENNA GREETS RUSSIA
Pëtr Il’ič Čajkovskij
Polonaise da Evgenij Onegin op. 124

Fritz Kreisler
Schön Rosmarin
Marche Miniature Viennoise

Johann Strauss jr.
Wiener Blut Valzer op. 354
Tritsch-Tratsch Polka op. 214

Pëtr Il’ič Čajkovskij
Valzer dei fiori da Lo schiaccianoci op. 71

Johann Strauss jr.
Unter Donner und Blitz Polka schnell op. 324

Michail Ivanovic Glinka
Ouverture da Ruslan e Ljudmila

Fritz Kreisler
Liebesleid
Liebesfreud

Pëtr Il’ič Čajkovskij
Panorama e Valzer da La bella addormentata op. 66

Josef Strauss
Ohne Sorgen Polka schnell op. 271

Leopold Godowsky
Alt-Wien

Johann Strauss jr.
Auf der Jagd! Polka schnell op. 373
An der schönen blauen Donau Valzer op. 314

Acquista il tuo biglietto