Filtri

Changing any of the form inputs will cause the list of events to refresh with the filtered results.

PETROU, ANTONACCI

La Filarmonica Arturo Toscanini ritorna nella stagione concertistica del Teatro Comunale di Modena con un programma che affianca alla Prima Sinfonia di Robert Schumann la Medea di Jiří Antonín Benda, compositore ceco attivo nella seconda metà del Settecento. Il brano, raramente eseguito, appartiene al genere del melologo, ovvero un testo drammatico declamato in alternanza al tessuto orchestrale: il ruolo drammatico è affidato ad Anna Caterina Antonacci, una delle più acclamate interpreti delle grandi eroine del repertorio settecentesco. Sul podio George Petrou, direttore che vanta una notevole carriera internazionale, candidato ai Grammy e vincitore dell’Echo Klassik.

Concerto
Modena | Teatro Comunale Pavarotti-Freni

PETROU, ANTONACCI

Prosegue la Stagione di Concerti della Filarmonica Arturo Toscanini con un programma che affianca alla Prima Sinfonia di Robert Schumann la Medea di Jiří Antonín Benda, compositore ceco attivo nella seconda metà del Settecento. Il brano, raramente eseguito, appartiene al genere del melologo, ovvero un testo drammatico declamato in alternanza al tessuto orchestrale: il ruolo drammatico è affidato ad Anna Caterina Antonacci, una delle più acclamate interpreti delle grandi eroine del repertorio settecentesco. Sul podio George Petrou, direttore che vanta una notevole carriera internazionale, candidato ai Grammy e vincitore dell’Echo Klassik.

Concerto
Parma | Auditorium Paganini (via Toscana 9/a)

MONDI POSSIBILI. Ovvero la storia della Signora della Musica e del Viaggiatore

MusicAccessibile per quartetto d’archi, voce e LIS

Mondi possibili è lo spettacolo musicale ad alta accessibilità per archi, voce e LIS (Lingua dei Segni Italiana) che nasce dal progetto Tutte e tutti per 1 (in rete con Fondazione Haydn e As.Li.Co) grazie al bando 2023 della Direzione Generale Spettacolo del MIC per progetti volti a favorire l’accessibilità e la presenza di artiste ed artisti con disabilità nelle attività di spettacolo dal vivo.
Un racconto che ci aiuta a riflettere sulla ricchezza della diversità in ogni sua espressione, educando all’empatia come chiave di sviluppo per un mondo migliore.

Concerto
Spettacolo
Parma | CPM Toscanini, Sala Ipogea Pizzetti
Viale Barilla 27/A, Parma, Italia

ONOFRI, NGUCI

Nuovo appuntamento della Stagione di Concerti della Filarmonica Toscanini, che torna al Teatro Regio di Parma: a guidare la Filarmonica ci sarà la bacchetta di Enrico Onofri, suo direttore principale. La serata si apre con il nuovo brano commissionato dalla Toscanini a Daniela Terranova, compositrice in residenza per questa nuova Stagione 2023/2024, e prosegue con il Concerto n. 20 in re minore per pianoforte e orchestra K 466 di Mozart, che verrà eseguito da Marie-Ange Nguci, pianista in residenza, per chiudersi con il concerto la Sinfonia n. 4 di Ludwig van Beethoven.

Concerto
Parma | Teatro Regio

CILLUFFO, SIEM

La Filarmonica Arturo Toscanini diretta da Francesco Cilluffo torna al Teatro Municipale di Piacenza in una prima esecuzione assoluta: la Grande Bagattella per orchestra di Orazio Sciortino, nuova commissione de La Toscanini e del Teatro Municipale di Piacenza. Sul palco anche il violinista Charlie Siem, protagonista nel Concerto per violino e orchestra n. 1 di Max Bruch. In chiusura della serata la Sinfonia n. 1 op. 39 di Sibelius.

Concerto
Piacenza | Teatro Municipale (Via Giuseppe Verdi, 41)

CILLUFFO, SIEM

Concerto straordinario fuori abbonamento
La Filarmonica Arturo Toscanini diretta da Francesco Cilluffo sul palco dell’Auditorium Paganini: in apertura di programma la Grande Bagattella per orchestra di Orazio Sciortino, nuova commissione de La Toscanini e del Teatro Municipale di Piacenza. Sul palco anche il violinista Charlie Siem, protagonista nel Concerto per violino e orchestra n. 1 di Max Bruch. In chiusura della serata la Sinfonia n. 1 op. 39 di Sibelius.

Concerto
Parma | Auditorium Paganini (via Toscana 9/a)

SALOTTO TOSCANINI | FILARMONICA TOSCANINI

SALOTTO TOSCANINI

Ciascun concerto della rassegna è abbinato a un quadro scelto dalla collezione di Arturo Toscanini e le presentazioni sono a cura di Cristina Casero, docente di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università di Parma.

Concerto
CPM Arturo Toscanini

Casappa Women | Concerto da camera al femminile

Concerto di musica da camera al femminile offerto dal Gruppo Casappa, per il progetto “Casappa Women”: il Quartetto d’archi La Toscanini, composto da Caterina Demetz, Emilie Chigioni (violini), Carmen Condur (viola) e Beata Marta Kolodziej (violoncello) eseguirà brani di Emilie Mayer, Fanny Mendelssohn e Florence Price.

Le voci delle donne | Tavola rotonda “Casappa Women”

In occasione della Giornata Internazionale dei diritti delle donne, una tavola rotonda (parte del progetto Casappa Women) sul tema dell’imprenditoria femminile, con particolare attenzione al mondo musicale.

Convegno
Parma | Unione Parmense degli Industriali, Sala convegni
Strada al Ponte Caprazucca, 6/a, Parma, Italia

Turandot

Turandot ritorna con uno degli allestimenti più apprezzati del Teatro Comunale di Modena. Lo spettacolo, firmato da Giuseppe Frigeni nel 2003, è ispirato nelle sue linee forti ed essenziali alle leggi estetiche e filosofiche che sottendono alla tradizione culturale cinese, dove è ambientata la vicenda. Di rilievo il cast formato nei ruoli principali da Leah Gordon, Giacomo Prestia, Angelo Villari e Liù Jaquelina Livieri.

Opera
Modena | Teatro Comunale Pavarotti-Freni

Turandot ritorna con uno degli allestimenti più apprezzati del Teatro Comunale di Modena. Lo spettacolo, firmato da Giuseppe Frigeni nel 2003, è ispirato nelle sue linee forti ed essenziali alle leggi estetiche e filosofiche che sottendono alla tradizione culturale cinese, dove è ambientata la vicenda. Di rilievo il cast formato nei ruoli principali da Leah Gordon, Giacomo Prestia, Angelo Villari e Liù Jaquelina Livieri.

Turandot

Turandot ritorna con uno degli allestimenti più apprezzati del Teatro Comunale di Modena. Lo spettacolo, firmato da Giuseppe Frigeni nel 2003, è ispirato nelle sue linee forti ed essenziali alle leggi estetiche e filosofiche che sottendono alla tradizione culturale cinese, dove è ambientata la vicenda. Di rilievo il cast formato nei ruoli principali da Leah Gordon, Giacomo Prestia, Angelo Villari e Liù Jaquelina Livieri.

Opera
Modena | Teatro Comunale Pavarotti-Freni

Turandot ritorna con uno degli allestimenti più apprezzati del Teatro Comunale di Modena. Lo spettacolo, firmato da Giuseppe Frigeni nel 2003, è ispirato nelle sue linee forti ed essenziali alle leggi estetiche e filosofiche che sottendono alla tradizione culturale cinese, dove è ambientata la vicenda. Di rilievo il cast formato nei ruoli principali da Leah Gordon, Giacomo Prestia, Angelo Villari e Liù Jaquelina Livieri.