e

Fondazione Toscanini

Ospite di Nuove Atmosfere e a Cremona al suo debutto con la Filarmonica Toscanini, il 29enne violinista Ray Chen è l’attesissimo solista del Concerto per violino e orchestra n.1 op.26 di Max Bruch. Completeranno il programma diretto da Daniel Smith la Sinfonia rossiniana dal Barbiere di Siviglia e la Suite che Ottorino Respighi scrisse per il balletto di Diaghilev La boutique fantasque, ispirandosi anch’esso a Gioacchino Rossini e in particolare ai suoi Péchés de Vieillesse

Mercoledì 27 febbraio 2019 ore 20.30
Auditorium Paganini di Parma – Turno verde – Turno Rosso

Giovedì 28 febbraio 2019 ore 20.30
Teatro Ponchielli di Cremona

Scarica il programma di sala – saggio di Roberto Favaro

 

Consigli per l’ascolto

Max Bruch
Concerto per violino e orchestra n.1 in sol minore op.26 

2012 Nobel Prize Concert in Stockholm | Recorded live on 8th December 2012
The Royal Stockholm Philharmonic Orchestra
Christoph Eschenbach direttore
Ray Chen violino