e

Fondazione Toscanini

Aspettando il concerto…
A Parma doppio appuntamento con il giovane pianista Antonii Baryshevksyi, uno dei giovani interpreti più interessanti e particolari sul panorama internazionale. Nato a Kiev nel 1988, il suo talento è stato riconosciuto da molti concorsi, tra cui il Premio Jaen in Spagna, il Busoni a Bolzano e infine il Rubinstein di Tel Aviv, successi che gli hanno aperto le porte di una carriera internazionale con numerosi concerti anche in Italia, ma sempre molto legata alla sua Ucraina, in cui vive e a cui è legato anche professionale. Dal 2012 ad oggi, infatti, è solista della Filarmonica Nazionale Ucraina.

A Parma Giovedì 7 e venerdì 8 marzo 2019 ore 20.30 la Filarmonica Arturo Toscanini diretta dal masetro Marcus Bosch e Antonii Baryshevksyi al pianoforte presenta il Concerto n.2 per pianoforte e orchestra op.16 di Sergej Prokofiev, che l’autore scrisse per sé e che richiede quindi strepitose capacità tecniche e interpretative, e la Sinfonia “Nullte” di Anton Bruckner, un lavoro giovanile del grande compositore austriaco.

Scarica e leggi il programma di sala del concerto – saggio di Roberto Favaro

Consigli per l’ascolto…
Prokofiev, Concerto No. 2 in G Minor, Op. 16
Antonii Baryshevskyi, Pianoforte
Israel Philharmonic Orchestra (IPO)
Asher Fisch, direttore
The Arthur Rubinstein Piano Master Competition (5/2014, Tel Aviv).