e

OPEN CALL for ARTISTS UNDER35

Davide Bart. Salvemini

Visual Artist per la Stagione 2021/2022

È Davide Bart. Salvemini il vincitore della Call for Artists “Nuovi modi di vedere la musica”, promossa da La Toscanini con l’obiettivo di raccontare la musica attraverso l’illustrazione e il fumetto, a partire dal tema “La Musica Necessaria”.

Il suo lavoro è stato scelto per la forza dell’illustrazione presentata e definito dalla commissione “un lampo di energia immateriale, una sorta di manipolazione degli elementi nelle mani di un fantasmatico direttore d’orchestra, da cui emerge la potenza plasmatrice della musica e la sua azione rivoluzionaria, necessaria per vivere”.
Lo stile dell’artista incarna perfettamente l’obiettivo de La Toscanini d’intercettare nuovi pubblici per il mondo della musica classica. Le illustrazioni di Davide Bart Salvemini accompagneranno le pagine del T-Magazine per l’intera Stagione.

Sono 29 i giovani artisti che hanno partecipato alla call promossa nell’obiettivo di stimolare la creatività artistica e giovanile e favorire il dialogo tra musica e arte visiva nella promozione della Stagione Concertistica 2021/2022.
Nella volontà di incoraggiare la sperimentazione nel campo delle arti, la Call ha richiesto la realizzazione di opere collocabili nella frontiera Phygital (physical & digital), capaci di costruire un ponte tra mondo fisico e digitale, vale a dire opere che prevedano uno sviluppo al tempo stesso statico, nella versione analogica su carta stampata e dinamico, nella versione digitale del magazine.
Anche attraverso questo tipo di pratiche La Toscanini intende farsi concorrere al processo di trasformazione digitale del patrimonio culturale, sviluppando competenze, strumenti e politiche volte ad abbracciare la transizione digitale e l’innovazione culturale.

I lavori dei giovani artisti di età compresa tra i 18 e i 35 anni, provenienti da ogni parte d’Italia, sono stati accuratamente esaminati da una Commissione selezionatrice, composta da rappresentanti del Comune di Parma e de La Toscanini, con la partecipazione di Matteo Stefanelli, Direttore, Direttore della rivista Fumettologica, tra i maggior esperti di fumetto e illustrazione a livello nazionale.
Ad aggiudicarsi la vittoria, ed essere quindi selezionato come Visual Artist per la Stagione 2021/2022, è il digital-artist Davide Bart. Salvemini.

Graduatoria finale di selezione

OPEN CALL FOR ARTISTS UNDER35

Nuovi modi di vedere la musica

Al fine di valorizzare il talento artistico giovanile e favorire il dialogo tra musica e arte visiva, La Toscanini ha promosso la Call “Nuovi modi di vedere la musica” per la selezione di artisti under35 da coinvolgere nell’ambito delle proprie strategie ed iniziative editoriali volte alla promozione della Stagione Concertistica 2021/2022 e, in particolare, nella redazione del nuovo Magazine.

› Leggi il testo completo della Call
AVVISO
A causa di problemi tecnici non imputabili alla Fondazione Arturo Toscanini, il termine di presentazione degli elaborati è stato prorogato in via straordinaria di 24 ore, ovvero fino alla mezzanotte del giorno 5 ottobre 2021.
Obiettivi

La Call si è posta l’obiettivo di stimolare la creatività artistica giovanile e la costruzione di strategie narrative multimediali per raccontare la musica attraverso l’illustrazione e il fumetto, a partire dal tema “LA MUSICA NECESSARIA”.
I candidati sono dunque stati chiamati a realizzare tavole illustrate e/o brevi storie a fumetti ispirate a questo tema. Nel segno dei valori che hanno contraddistinto il percorso umano e professionale di Arturo Toscanini, le opere oggetto della Call si sono fatte portatrici della visione del progetto culturale Valore Toscanini, che vede la musica pienamente inserita nella società come elemento primario di benessere, generatrice di modelli di politiche culturali in grado di coniugare arte, territorio e cittadini.

Nella volontà di incoraggiare la sperimentazione nel campo delle arti, la Call ha promosso la realizzazione di opere collocabili nella frontiera PHYGITAL (physical & digital), capaci di costruire un ponte tra mondo fisico e digitale, vale a dire opere che abbiano uno sviluppo al tempo stesso statico, nella versione analogica su carta stampata, e dinamico, nella versione digitale del magazine.

Destinatari

Hanno potuto partecipare alla Call illustratori e fumettisti di qualsiasi genere e nazionalità, di età compresa tra i 18 e i 35 anni (nati tra il 2003 e il 1986).