e

Christophe Rousset

DIRETTORE

22

nov
22
nov
Ore
20:30
Stagione
Filarmonica
Turno A
23
nov
Ore
20:30
Stagione
Filarmonica
Turno B
Luogo
  • Parma, Auditorium Paganini
Categoria
  • Concerto
Artisti
  • CHRISTOPHE ROUSSET Direttore
    FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Programma
  • Luigi Cherubini
    Ouverture da Médée

    Franz Joseph Haydn
    Sinfonia n. 104 in re maggiore Salomon Hob:I:104

    Franz Schubert
    Sinfonia n. 1 in re maggiore D. 82

Evento

Alle musiche composte al termine o all’inizio di un percorso creativo, stanno strette le classificazioni storiche. Sta di fatto che l’ultima sinfonia di Haydn e la prima di Schubert, nelle stesse tonalità di re maggiore, composte a 13 anni di distanza, sembrano parlarsi tanto, mentre l’Ouverture di Médée, scritta due anni dopo la n. 104 di Haydn, evoca lo spirito beethoveniano più corrusco; in questo senso il termine ouverture non ci fa capire quanto essa sia una grandiosa pagina sinfonica. A proposito, è il genere sinfonico che in quel periodo, dopo Mozart, vola sempre più in alto così curato nei colori e negli impasti strumentali. Il merito va ad Haydn che sapeva miscelare perfettamente il tutto con i fiati. Schubert, Cherubini (e Beethoven), confermano.

giovedì 21 novembre 2019
IMPARIAMO IL CONCERTO
…Ogni concerto ha una storia da raccontare 

Racconti e ascolti
alla scoperta della XLIV Stagione di Concerti 2019/2020

Incontro cura di Giuseppe Martini
ore 18 CPM Toscanini, Sala Paër

Prova Generale
ore 15 Auditorium Paganini

Giuseppe Martini: è segretario scientifico dell’Istituto Nazionale di Studi Verdiani e si occupa di ricerca e divulgazione storico-musicale.

Tutte le date

22

nov

Christophe Rousset

Turno A

23

nov

Christophe Rousset

Turno B