È il nostro tempo

“La musica trasforma le diversità in speranza, ogni sfida in azione, i sogni in realtà” (José Antonio Abreu).

È il nostro tempo! integrazione a ritmo di musica è un progetto liberamente tratto dai dettami fondamentali del modulo educativo El Sistema ideato da José Antonio Abreu e nasce dalla crescente necessità di attuare formule attive di integrazione partecipativa.
Creatività, inclusione e consapevolezza sono gli ambiti principali entro i quali siamo chiamati a vivere il nostro tempo. I valori interculturali e sociali che l’arte musicale sa esprimere sono le fondamenta del progetto.

Le linee guida principali sono tre:
Arturo Toscanini modello artistico e umano, fonte principale di suggestioni musicali e culturali.
Strumenti a percussioni mezzo di espressione alla portata di tutti e quindi inclusivo.
Orchestra modello di condivisione partecipativa, di armonizzazione del singolo in un contesto collettivo e di accettazione dell’altro.

Il laboratorio didattico sugli strumenti a percussione diventa un microcosmo in cui, a tempo di musica, sperimentare, apprendere, comprendere e dimostrare di essere cittadini di un unico contesto sociale.

“Una buona classe non è un reggimento che marcia al passo, è un’orchestra che prova la stessa sinfonia” scriveva Daniel Pennac.

La classe quindi, come organismo vivente, che respira e si sviluppa nel tempo, attuando una vita comunitaria quotidiana e prolungata negli anni. Tutte le fasi laboratoriali sono inserite nelle attività curricolare e coordinate da musicisti ed esperti.

Il progetto pilota (a.s. 2017/2018) si è integrato nel tessuto urbano, creando una rete di relazioni con enti, associazioni, istituzioni della città e del quartiere San Leonardo di Parma e grazie al sostegno di tutti ha vinto il Bando  SIAE  Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura (Ed. 2017) – Bando 1 Periferie Urbane – settore musica. 

Nell’a.s. 2018/2019 i laboratori  e i concerti si moltiplicano e coinvolgono anche i ragazzi della scuola secondaria inferiore e gli abitanti del quartiere S. Leonardo di Parma.

La Fondazione Toscanini indice una CALL per la selezione di n. 15 artisti – compositori, percussionisti, creativi – under35  che interverranno nelle fasi laboratoriali, performative e di comunicazione del progetto. Partecipa alla CALL

Guarda il video

I numeri del progetto pilota a.s. 2017/2018
Direttore e arrangiatore: Roger Catino
n. 24 incontri con i ragazzi
n. 6 incontri in ogni classe
n. 72 ore di attività didattica e performativa
n. 2 prove generali
n. 2 concerti finali
n. 1 Istituto Comprensivo
n. 3 Scuole
n. 7 classi coinvolte
n. 158 ragazzi – classi quinte dell’Ist. Comprensivo Micheli
n. 82 ragazzi provenienti da n.4 continenti e n. 23 Paesi
n. 37 ragazzi del Liceo Musicale “Attilio Bertolucci” di Parma in Alternanza Scuola-Lavoro
n. 14 docenti
n. 1 Orchestra Regionale dell’Emilia- Romagna
n. 53 professori d’orchestra
n. 2 nuove composizioni per ragazzi
n. 1 nuova composizione per pubblico e orchestra

Conferenza Stampa di presentazione del progetto – Lunedì 11 dicembre 2017 – Scopri di più  

Editoriale/
15/06/2017