Francesco Lanzillotta dirige la Filarmonica Arturo Toscanini per la rassegna Nuove Atmosfere. In programma la Sinfonia n. 7 in la maggiore (op. 92) e La sagra della Primavera di Igor Stravinskij.

Buy Ticket

Francesco Lanzillotta

Auditorium Paganini
Potrai acquistare il biglietto on-line dal 5 novembre

13 aprile 2016, 20:30
14 aprile 2016, 20:30

PROGRAMMA / Ludwig Van Beethoven Sinfonia n. 7 in la maggiore, op. 92
Igor Stravinskij Le Sacre du Printemps (La Sagra della Primavera)
FILARMONICA ARTURO TOSCANINI / 

 

FRANCESCO LANZILLOTTA, direttore / Francesco Lanzillotta è considerato uno dei più promettenti giovani direttori nel panorama musicale italiano. Negli ultimi anni ha diretto in alcuni fra i più importanti teatri italiani, fra i quali Teatro La Fenice di Venezia,Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Verdi di Trieste, Teatro Filarmonico di Verona e Teatro Lirico di Cagliari. Ha lavorato inoltre con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino, l’Orchestra Hydn di Bolzano, l’Orchestra Regionale Toscana, l’Orchestra del Teatro Filarmonico di Verona, la Gyeonggi Philharmonic Orchestra di Suwon (Korea) e la Sofia Philarmonic Orchestra. A suo agio sia nel repertorio classico sia in quello moderno e contemporaneo, è capace di garantire quella presenza assidua e quel lavoro in profondità indispensabile al processo di crescita dell’orchestra. Dal 2014 è direttore stabile della Filarmonica Arturo Toscanini. Leggi la biografia completa

 

Prossimi spettacoli

03 maggio - Educational 2017-2018

Tu chiamale se vuoi emozioni

Emozioni e Musica. Entra l’orchestra, inizia ad accordare: il “la” si fa sempre più scuro, le note cominciano ad inseguirsi, a plasmarsi l’una con l’altra. Il suono diventa sempre più forte, misterioso e cupo. Così comincia il concerto, alla ricerca dei segreti della musica che suggestiona, terrorizza o commuove. Esisteranno dei trucchi? delle tecniche stabilite?

Leggi tutto
04 maggio - Stagione Lirica Teatro Municipale Piacenza 2017/2018

Il Corsaro

A conclusione della Stagione operistica, Il Corsaro di Giuseppe Verdi approderà al Municipale il 4 e 6 maggio, a 170 anni dalla prima rappresentazione dell'opera (1848-2018). Il melodramma tragico verdiano su libretto di Francesco Maria Piave, tratto dall'omonima novella in versi di George Byron, sarà affidato alla direzione di Matteo Beltrami, sul podio dell'Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna e del Coro del Municipale di Piacenza. La regia dello storico allestimento del Teatro Regio di Parma, che porta la firma del grande Lamberto Puggelli, è ripresa da Grazia Pulvirenti. Tra i protagonisti, giovani cantanti già affermati nei maggiori teatri: Simone Piazzola (Seid), Vincenzo Costanzo (Corrado), Jessica Nuccio (Medora), Roberta Mantegna (Gulnara), Cristian Saitta (Giovanni). La produzione è realizzata da Fondazione Teatri di Piacenza con Fondazione Teatro Comunale di Modena.

Leggi tutto