• Buster Keaton

  • Timothy Brock

  • SHERLOCK JR.

  • ONE WEEK

  • Diffondi la musica

Due delle opere cinematografiche di Buster Keaton, SHERLOCK JR. e ONE WEEK, restaurate dalla Cineteca di Bologna, orchestrate e dirette da Timothy Brock e suonate dalla Filarmonica Arturo Toscanini. Una serata dove poter rivivere le scorribande “a rotta di collo” di uno dei protagonisti dell’epoca d’oro del cinema muto.

 

BUY TICKET

Il cinema di Buster Keaton

biglietti disponibili dal 23 maggio

14 luglio 2017, 21:30

“Per stile e natura era il più profondamente muto dei comici muti, tanto che anche un sorriso era in lui assordante e stonato quanto un grido. In un certo senso i suoi film sono una sorta di trascendente numero da giocoliere in cui a librarsi sembra essere l’intero universo, sospeso in un meraviglioso movimento, che trova come unico punto di quiete il volto indifferente e impassibile del giocoliere”. (James Agee, Comedy’s Greatest Era, “Life”, 1949)

SHERLOCK JR.
Il film, che in italia è stato distribuito con il titolo La palla nº 13, è stato restaurato nel 2015 da Cineteca di Bologna e Cohen Film Colletion presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata.
Trama: un proiezionista sogna di diventare un detective: studia un manuale ma presto capisce che nella vita reale l’investigazione è molto difficile. Durante la proiezione di un film entra ed esce dallo schermo e realizza il suo sogno in un susseguirsi di gag surreali e irresistibili.
Regia: Buster Keaton
Sceneggiatura: Jean Havez, Joseph Mitchell, Clyde Bruckman
Fotografia: Elgin Lessley, Byron Houck
Scenografia: Fred Gabourie
Interpreti: Buster Keaton (il proiezionista / Sherlock Jr.), Kathryn McGuire (la ragazza), Joe Keaton (il padre della ragazza / uomo sullo schermo), Erwin Connelly (il tuttofare / il maggiordomo), Ward Crane (il ladro)
Produzione: Joseph M. Schenck per Buster Keaton Production
(USA/1925)
Durata: 45’

 

ONE WEEK
È un cortometraggio del 1920 diretto da Buster Keaton e Eddie Cline.
Nel 2008 è stato scelto per essere conservato nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.
Trama: Due sposini, Keaton e Seely, ricevono una “casa fai-da-te” come dono di nozze. Secondo le istruzioni la casa può essere costruita in una settimana, tuttavia vengono intralciati da un pretendente rifiutato che cambia la numerazione delle casse contenenti i pezzi della casa. Buster costruisce la casa secondo la nuova numerazione e si trova alle prese con un edificio totalmente fuori dal comune, con porte che si aprono sul vuoto, pavimenti che cedono e fondamenta poco stabili tanto che, durante una tempesta, la casa comincia a girare su se stessa divenendo una folle giostra che sbalza fuori tutti gli occupanti. La coppia scopre infine che il lotto loro assegnato per costruire la casa era quello sbagliato quindi, fissati dei barili alla base della casa, iniziano a trainarla nel lotto corretto. La fune usata per il rimorchio tuttavia, si spezzerà proprio durante l’attraversamento di un binario dove i due sposini vedranno la loro casa andare in mille pezzi al passaggio del treno.
Regia: Buster Keaton, Edward Cline
Sceneggiatura: Buster Keaton, Edward Cline
Produttori: Charlie Chaplin, Joseph Schenck, Hal Roach
Prima data di uscita: 1 settembre 1920 (Stati Uniti)
durata: 19 min

TIMOTHY BROCK / Nato ad Olympia nello stato di Washington nel 1963, è oggi riconosciuto come uno dei massimi esperti al mondo nel campo della musica da film. Direttore e compositore, è specializzato nel repertorio della prima metà del XX secolo e in rappresentazioni di film muti con accompagnamento musicale. Ha diretto le orchestre più importanti come Royal Philarmonic Orchestra, Los Angeles Chamber Orchestra, Chicago Symphony, BBC Symphony, Orchestra della Radio Austriaca, Orchestra di S. Cecilia e tante altre.  Tra le sue composizioni si segnalano tre sinfonie, due opere e diversi concerti per strumento solista e orchestra, nonché oltre 20 colonne sonore originali per film muti e durante la sua carriera ha presentato oltre 30 prime esecuzioni per il Nord America, di autori quali Shostakovich, Eisler, Schulhoff ed altri.
Il suo lavoro nel campo dei film muti è iniziato nel 1986, quando gli fu commissionata la colonna sonora per il celebre capolavoro di Pabst “Il Vaso di Pandora” con l’attrice Louise Brooks. Da questo momento  la composizione, o il restauro, di musiche per l’accompagnamento di film muti è divenuta una componente regolare della sua attività.
Nel 1999 la Fondazione Chaplin ha chiesto a Brock di restaurare la partitura originale per “Tempi Moderni”: da quel momento è iniziata una proficua collaborazione tra la famiglia Chaplin e la Cineteca Nazionale di Bologna che ha portato al restauro delle musiche originali di tutti i grandi capolavori di Charlie Chaplin, che Brock ha eseguito praticamente in tutto il mondo.
Scopri di più su Timothy BrockLeggi qui la sua biografia completa.

Prossimi spettacoli

27 maggio - Teatro Regio di Parma - Stagione Lirica 2017

Prometeo, Tragedia dell’ascolto

Una prima assoluta per Parma, Prometeo. Tragedia dell’ascolto di Luigi Nono debutterà al Teatro Farnese.

Leggi tutto
28 maggio - Armonie Celesti 2017

Duo Burani – Vercalli

Le corde del violino di Federica Vercalli e quelle dell'arpa di Davide Burani, si uniscono per un concerto ricco di melodie ancestrali e di suoni delicati e intensi. In programma serenate, elegie, romanze per un duo di strumenti di assoluto incanto.

Leggi tutto