e

Julian Rachlin

SOLISTA

01

gen
01
gen
Ore
10:45
Abbonamento
Fuori abbonamento
Concerto di Capodanno
Categoria
  • Concerto
Artisti
  • JULIAN RACHLIN Violino
    FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Programma
  • Pëtr Il’ic Cajkovskij
    Polonaise da Evgenij Onegin op. 124

    Fritz Kreisler
    Schön Rosmarin
    Marche Miniature Viennoise

    Johann Strauss (figlio)
    Wiener Blut, Valzer op. 354
    Tritsch-Tratsch-Polka, op. 214

    Pëtr Il’ic Cajkovskij
    Valzer dei fiori da Lo schiaccianoci, op.71

    Johann Strauss (figlio)
    Unter Donner und Blitz. Polka schnell, op. 324

    Michail Ivanovic Glinka
    Rusland und Ludmila Ouverture

    Fritz Kreisler
    Liebesleid
    Liebesfreud

    Pëtr Il’ic Cajkovskij
    La bella addormentata, op. 66 Panorama e Valzer

    Josef Strauss
    Ohne Sorgen. Polka schnell, op. 373

    Leopold Godowsky
    Alt-Wien

    Johann Strauss (figlio)
    Auf der Jagd! Polka schnell, op. 373
    An der schönen blauen Donau,Valzer op. 314

Evento

VIENNA GREETS RUSSIA
La variazione, rispetto al modello – il Concerto di Capodanno stile viennese – sta in un sodalizio con la Russia, l’altra sontuosa corte imperiale che a fine ‘800 trova in Čajkovskij l’autore della musica perfetta per la danza. Nel programma, confezionato dal direttore lituano di origine austriaca, anche le musiche Fritz Kreisler che, pure lui viennese, non scrive per il ballo, ma fa ballare il suo violino in un vortice di virtuosismi. Il concerto non è solo nella tradizione ma la esalta, in quanto Rachlin, straordinario violinista, si cimenterà con lo strumento come facevano gli Strauss, Lorin Maazel e soprattutto Willi Boskovsky, colui che ha dato caratura planetaria al Concerto di Capodanno dei Wiener Philarmoniker.

Tutte le date

01

gen

Julian Rachlin

Concerto di Capodanno