e
In occasione del lancio della stagione concertistica Fenomeni, novità della Toscanini, il campione paralimpico ne parlerà con Giampaolo Dallara,
Alberto Triola e Michele Guerra.
L’incontro mercoledì 2 ottobre alle 18.30 all’Auditorium di Varano de’ Melegari.

La stagione concertistica Fenomeni è la grande novità della programmazione sinfonica 2019/2020 della Fondazione Toscanini. Sostenuta da Dallara Automobili, che ne è main sponsor, essa accoglie un crocevia di linguaggi e rappresenta un’occasione per alimentare la curiosità e la sete di scoperta di un nuovo pubblico, fatto di appassionati ma anche e soprattutto di curiosi della musica in tutte le sue forme. Cinque concerti che vogliono sorprendere e neutralizzare le aspettative, anche giocando a capovolgere il punto di vista dell’ascoltatore, invitandolo ogni volta al confine di qualcosa, all’incontro con territori e paesaggi sonori che stimolano uno sguardo nuovo, una rinnovata idea di ascolto.

Motto della rassegna, che per la prima volta è illustrata da un manifesto d’arte realizzato in collaborazione con Dallara, è “trasformare i limiti in opportunità e vivere il confine come spazio di incontro”. Una conversazione basata su questo approccio così addentro alla nostra contemporaneità si terrà mercoledì 2 ottobre alle ore 18.30 presso l’Auditorium della Dallara Academy, in Via Provinciale 33/A a Varano de’ Melegari. L’ingegner Giampaolo Dallara, fondatore e presidente della celebre azienda parmense simbolo dell’innovazione tecnologica, e Alberto Triola, sovrintendente e direttore artistico della Toscanini, ideatore di Fenomeni, ne parleranno con chi incarna meglio di chiunque altro questa capacità di superamento dei propri limiti, il pilota, conduttore televisivo e quattro volte medaglia d’oro paralimpica Alex Zanardi, un uomo che è diventato un simbolo autentico della volontà di affrontare un nuovo futuro alterando fattori che ad altri sembravano insuperabili e diventando un esempio per tanti. All’incontro parteciperanno Michele Guerra, assessore alla cultura del Comune di Parma, qui nella sua veste di “motore primo” del Comitato organizzatore per Parma 2020 e, quale moderatore, Stefano Volpe, giornalista del Mattino di Padova.

L’ingresso all’incontro è libero nel limite dei posti disponibili. La Toscanini mette a disposizione un pullman per raggiungere Varano, la cui partenza è prevista alle 16.30 da via Madre Teresa di Calcutta (la via retrostante il supermercato UNES della Galleria ex-Barilla Center). L’accesso (25 posti) avviene esclusivamente attraverso prenotazione all’indirizzo email biglietteria@latoscanini.it.

FENOMENI parte da una domanda alla quale prova a dare una risposta. Essa non è solamente un’innovativa Stagione di Concerti, è una visione, uno sguardo a 360° verso tutto ciò che è opportunità, sperimentazione, trasversalità. Insieme alla Filarmonica Arturo Toscanini essa ospita alcuni giovani virtuosi, come il percussionista (Premio Abbiati 2018) Simone Rubino (15 novembre, diretto da Yves Abel), il Quartetto Henao (7 febbraio, diretto da Francesco Cilluffo), ma anche un maestro indiscusso del violino moderno come Ilya Gringolts (21 febbraio, diretto da Alpesh Chauhan) e il celebre specialista vivaldiano Federico Maria Sardelli (10 aprile), che attraverseranno molteplici sentieri dell’espressività con uno sguardo particolarmente attento al Novecento e all’attualità. Fenomeni di una musica intesa come galassia di generi ed espressioni molto differenti fra loro, talvolta rinunciando agli schemi della ritualità tipica del concerto “classico”, rivolgendosi a un pubblico nuovo e curioso. Chiusura di stagione affidata alla Human Rights Band (5 maggio), compagine italiana di musicisti impegnati nella performance e nella formazione contro la discriminazione, la violenza e lo sfruttamento.

I concerti di Fenomeni si terranno all’Auditorium Paganini di Parma e inizieranno tutti alle 20.30. In occasione dell’evento una biglietteria mobile della Toscanini sarà a Varano e gli abbonamenti a Fenomeni saranno posti in vendita con lo sconto del 10%.

Informazioni: Biglietteria della Fondazione Toscanini, Viale Barilla 27/A, 43121 Parma
Tel. 0521/391339 – biglietteria@latoscanini.it – www.latoscanini.it

 

Scopri di più