Torna la seconda edizione di Impariamo il concerto

Dopo il successo dello scorso anno il nuovo ciclo di conferenze e lezioni concerto della Fondazione Toscanini. 

Scarica il programma

Impariamo il concerto: racconti e ascolti dal grande repertorio sinfonico, il ciclo di conferenze e prove aperte presentato per la prima volta dalla Fondazione Toscanini lo scorso anno, è stato molto apprezzato da chi vi ha partecipato. Forte di questo successo, la Fondazione Toscanini ripresenta agli appassionati di Parma una serie di 18 appuntamenti con i quali l’istituzione musicale regionale presenterà al pubblico i brani che, da ora a metà aprile 2017, costituiranno la parte principale del repertorio sinfonico che la Filarmonica Arturo Toscanini e l’Orchestra Regionale dell’Emilia-Romagna eseguiranno nei loro concerti pubblici, ospitati dall’Auditorium Paganini nell’ambito dell’edizione 2016/2017 di Nuove Atmosfere.

Il progetto si articola in una serie di diciotto conferenze pubbliche, ospitate parte dalla Sala Prove dell’Auditorium Paganini (le prime cinque, previste nel 2016), e parte (le successive dodici del 2017) nell’antistante Sala Conferenze del Centro di Produzione Musicale “Arturo Toscanini”, la nuova sede che la Fondazione occuperà a fine anno, trasferendovi tutte le proprie attività. Ciascuna conferenza presenterà al pubblico storia, aneddoti e caratteristiche di un singolo programma musicale che gli intervenuti potranno poi ascoltare durante la prova d’orchestra che costituirà l’anteprima del concerto vero e proprio. Ognuna delle conferenze sarà tenuta da relatori di grande prestigio come Gian Paolo Minardi, Carla Moreni, Enrico Girardi, Giuseppe Martini, Ilaria Notari, Ilaria Pavarani, Alessandro Solbiati, Franco Sgrignoli, Marco Capra, Riccardo Moretti, Riccardo Ceni, Valentina Lo Surdo. Alle conferenze è abbinata come sempre la possibilità di assistere alle anteprime di tutti i concerti sinfonici in programma e tenuti dalla Filarmonica Toscanini.

L’accesso alle anteprime dei concerti e alle conferenze è possibile attraverso la sottoscrizione di un abbonamento del costo di 16 euro. La cifra simbolica di 1 euro è il costo del singolo biglietto. Gli abbonamenti sono già in vendita e possono essere prenotati all’URP della Fondazione Toscanini, situato  presso l’Auditorium Niccolò Paganini (biglietteria@fondazionetoscanini.it 0521-200145, oppure 0521-391322) e a disposizione anche per ulteriori informazioni.

L’iniziativa è realizzata anche grazie a Cedacri, Banca Mediolanum Parma e Dallara Automobili. Hera Comm è partner istituzionale della Filarmonica Toscanini, così come Cepim lo è della Fondazione Toscanini.

Editoriale/
03/11/2016