NOTTURNI IN MUSICA ALLA CORTE DELLA DUCHESSA

Colorno celebra i duecento anni dell’arrivo di Maria Luigia con la rassegna “Notturni in Musica alla Corte della Duchessa“, che comprende un nutrito calendario di concerti, opera lirica e balletto che prenderà vita sul palcoscenico allestito nel meraviglioso parco della Reggia dal 28 giugno al 25 luglio. L’’iniziativa è organizzata dal Comune di Colorno, in collaborazione con la Provincia di Parma e il coordinamento organizzativo di Antea, con la partecipazione dell’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna e dell’Associazione Parma OperArt.

 

 

IL PROGRAMMA: 
28 giugno ore 21.30 “Verdi Gala Dance”. Il primo evento in programma è uno spettacolo di danza, in collaborazione Fnasd e la regia di Arturo Cannistrà della Fondazione Nazionale Danza/AterBalletto.

5 luglio ore 21.30 “Nabucco”. Torna la lirica con l’opera di Giuseppe Verdi diretta dal Maestro Lorenzo Bizzarri: una storia senza tempo che può parlare anche agli spettatori di oggi, in un mondo in cui ancora una volta si colpiscono duramente i singoli così come i popoli.

9 luglio ore 21.30 “L’Ottocento sinfonico”, con la Filarmonica Arturo Toscanini diretta dal Maestro Alpesh Chauhan che animerà la notte colornese con un percorso musicale che da Rossini e Verdi spazia in tutto il panorama musicale ottocentesco.

21 luglio ore 21.30 “Giocare con l’orchestra”, con l’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna che proporrà un concerto molto particolare ma divertentissimo, adatto a grandi e piccini. Il gioco a cui allude il titolo è la musica ed i pezzi nei quali la si scomporrà durante lo spettacolo ne sono le forme e gli ingredienti.

26 luglio ore 21.30 “Butterfly Ballet”. Chiuderà la rassegna lo spettacolo di danza della Compagnia Balletto di Siena, Coreografia e Regia Marco Batti e musiche del Mo Riccardo J. Moretti.

INFORMAZIONI E BIGLIETTERIA:

per prevendita rassegna: tel. 0521.312545 – reggiadicolorno@provincia.parma.it
spettacoli del 28 giugno, 5 e 26 luglio: cel. 393.0935075 – info@parmaoperart.com
concerti del 9 e 21 luglio: tel. 0521.200145 – biglietteria@fondazionetoscanini.it

Editoriale/
07/06/2016