• Corte Agresti

Diffondi la musica

Lo sviluppo urbanistico di Traversetolo ha inizio nella seconda metà del 1700: il Governo Borbonico, mirando ad un più capillare controllo amministrativo del territorio, dislocò in diversi centri, ed anche in Traversetolo,burocrati e militari. Ciò ebbe quale conseguenza la necessità di adeguati alloggi nella borgata, confacenti alle nuove esigenze.
Ha così inizio quello sviluppo edilizio che, se pur lentamente, indusseil trasferimento del “centro” da Guardasone a Traversetolo, promosso defi nitivamente a “Mairie” (comune) nei primi dell’800. Le prime notizie certe sull’esistenza di un’antica abitazione posta dove ora sorge la “Corte” risalgono al 1600.