• Chiesa di San Martino

La chiesa viene citata in documenti storici risalenti al 1207, anche se allora era intitolata a San Benedetto; nel 1289 le venne assegnata la titolazione attuale. Nel 1513 una frana danneggiò gravemente la chiesa, che venne ricostruita nel 1525. Nel 1603 la navata venne sopraelevata e vennero costruite le due cappelle laterali ed il coro. Il campanile in stile romanico risale al XII secolo. La chiesa si presenta con una pianta a singola navata, coperta da un soffitto a cassettoni, mentre la copertura del coro è a volta a botte. Sia l’interno che la facciata sono decorati con affreschi del XVI secolo.