Interviste

Musica libera per spostarsi, cacciare, accoppiarsi. Vinicio Capossela e il tour con la Filarmonica Toscanini

Similmente ai grandi animali marini, l'Orcaestra, pachidermico congegno musicale in grado di produrre richiami mnemonici, smisurata creatura onnivora, inghiotte canti, li eleva e li risputa in forma di odissea orchestrale per canzoni, l'odissea più che venticinquennale di Vinicio Capossela, un artificiere delle parole in musica. Questo e molto altro troverete in ORCÆSTRA il tour estivo di Vinicio Capossela che partirà il 7 luglio con  Filarmonica Arturo Toscanini diretta da Stefano Nanni.

09 luglio

Richard Galliano e la musica del mondo

Richard Galliano, fuoriclasse della fisarmonica e compositore di fama internazionale arriva a Parma e a Sassuolo con un concerto dove il passato dei classici incontra il jazz, il tango. Nella sua musica è presente la musica del mondo.

29 giugno

“La musica è come la vita, si può fare in un solo modo: insieme”

La quinta edizione di Stelle Vaganti si inaugura con un concerto straordinario, che vedrà protagonista il M° Ezio Bosso alla guida della Filarmonica Arturo Toscanini.

25 giugno

Hänsel e Gretel fiaba lirica nella foresta della vita

Una strega attenta alla moda, che ammalia i bambini con la promessa del successo facile e una foresta fatta di strumenti musicali, irta di pericoli com'è, a volte, la vita. Scoprite un estratto dell'intervista di Adriana Ferri (per la Gazzetta di Parma) a Rosetta Cucchi, direttore artistico della Fondazione Toscanini che firma la regia dell'opera che andrà in scena al Teatro Regio il 29 e 30 maggio.

28 maggio

Composizioni tra Musica e Architettura

Tra i brani in programma nei concerti del 13 e 14 aprile a Nuove Atmosfere verrà eseguito Deus Ex Machina, di Michael Daugherty famoso compositore americano, il suo concerto per pianoforte e orchestra scritto nel 2007 e dedicato al mondo dei treni che ha vinto nel 2011 il Grammy Award for Best Classical Contemporary Composition, guadagnandosi anche altre quattro nomination.

10 aprile

La parola al solista

La parola al solista Gian Piero Fortini, primo oboe della Filarmonica Arturo Toscanini, protagonista del Concerto per oboe e orchestra in do maggiore di Wolfgang A. Mozart K. 314 di venerdì 30 marzo.

29 marzo

“The game” di Jack London secondo Silvio Castiglioni

Lo spettacolo è costruito intorno al racconto breve The Game (Il gioco o Lo sport del ring, a seconda delle traduzioni) di Jack London, una storia di boxe scritta in forma di radiocronaca quando ancora era semi clandestina. Un racconto di pugilato e insieme una commovente e straziante storia d’amore. Silvio Castiglioni ha lavorato sul racconto fino a renderlo una partitura jazz: popolare e ribelle.

27 febbraio

Giovanna Giuliano: disegnare è una scelta quotidiana

Giovanna Giuliano è illustratrice e mamma, due lavori impegnativi. Trasformare la propria passione in un lavoro vuol dire affrontare ogni giorno scelte difficili come succedeva ad Arturo Toscanini. Mercoledì 21 febbraio dalle 15 alle 17 l'illustratrice sarà all'Informagiovani di Parma per incontrare i giovani creativi.

22 gennaio

Gianluca Folì: la musica è l'ossigeno della fiamma creativa

Gianluca Folì è un illustratore romano che vive fra campagna e città, in una zona immersa nel verde. Come per il maestro Toscanini anche per Folì la vicinanza della natura oltre ad essere una continua fonte di ispirazione è un aiuto nei momenti più faticosi e stressanti, perché "Sa rimettere tutto in equilibrio. Gli effetti della natura li vivo positivamente in ogni mio lavoro, anche se non è inserita esplicitamente in ogni mia composizione."

18 gennaio

Simone Massoni: pura energia creativa

Simone Massoni è una fonte inesauribile di energia creativa, proprio come il maestro Toscanini. Simone ha cominciato la sua carriera come illustratore di libri per bambini, ma con il tempo le sue immagini ne hanno fatta di strada e sono diventate parte di libri, spot pubblicitari e spettacoli, riviste come il prestigioso "The New Yorker". Simone dice che la sua fonte di energia più grande è viaggiare.

25 gennaio

Francesco Poroli: linee digitali e colori eleganti come una serata all’opera

Nei disegni di Francesco Poroli le influenze sono tante per realizzare la sua cartolina per Baci da Arturo ha cercato colori che raccontassero l'emozione di una serata elegante in un teatro d'opera.

12 dicembre

Elisa Macellari: l'immagine racconta, ma la musica è memoria

Quando disegna, Elisa ascolta tanta musica. Dipende molto dallo stato emotivo e dal tipo di lavoro che deve affrontare. Passa dall’hip hop di Kendrick Lamar alla musica tradizionale tailandese, dall’elettronica alla classica.

15 novembre

Riccardo Guasco: quello che le parole non riescono a raccontare

Riccardo Guasco è nato ad Alessandria ma il suo talento riconosciuto in tutto il mondo lo ha spesso allontanato dalla sua città natale, portandolo a New York e a Milano, proprio come è successo ad Arturo Toscanini. Ma la sua terra in fondo non lo abbandona mai perché fa parte del suo DNA creativo: “quando torno nella campagna piemontese è come scoprire ogni volta qualcosa di nuovo che pensavo immerso nella nebbia della pianura”.

16 gennaio

Ale Giorgini: la musica è una delle cose "inutili" più importanti al mondo

Ale Giorgini è un talento. Come Toscanini ha coltivato le sue passioni fin da bambino. Da piccolo disegnava i personaggi dei cartoni animati che guardavo alla televisione e i personaggi dei fumetti che leggeva.

14 novembre

Alessandro Nidi: la musica senza separazioni tra generi

Domenica 17 dicembre Nidi ritorna, nell’ambito dei Concerti Aperitivo, con l’Ensemble della Filarmonica Toscanini e la voce recitante di Roberto Recchia per un programma dedicato ai futuristi per il quale in alternanza con i testi ufficiali di Marinetti, Palazzeschi,Petrolini.

15 dicembre

Borissova e Mercurio: Come suonare e divertirsi tra sonorità opposte e difficoltà estreme

Tutti per Uno, i concerti della Filarmonica che hanno per protagonisti le prime parti accompagnate dalla stessa orchestra, quest'anno cominciano dal contrabbasso di Antonio Mercurio e dal violino di Viktoria Borissova impegnati nel Gran Duo Concertante di Giovanni Bottesini. Il programma è completato dalla Sinfonia n.1 di Čajkovskij e dall'Ouverture del Franco Cacciatore di Weber, per la direzione di Alpesh Chauhan.

06 dicembre

L'arte del violino secondo Mihaela Costea: scomposizioni virtuose che creano emozioni

In questi anni, il repertorio di Mihaela Costea si è arricchito di composizioni per violino ed orchestra per lo più appartenenti al secolo scorso ed accomunati da una scrittura complessa se non quasi proibitiva sul piano del virtuosismo. Leggi l'intervista a Mihaela Costea, spalla della Filarmonica, che nell'appuntamento di Nuove Atmosfere del 24 e 25 novembre appare nella vesta di solista.

24 novembre

MARTOZ e la bacchetta magica di Toscanini

Alessandro Martorelli, in arte MARTOZ, èconvinto che l'arte non sia solo una bellissima forma di espressione, ma anche un modo di provare a cambiare il mondo. Proprio come Arturo Toscanini

09 gennaio

Wim Mertens incontra la Filarmonica tra tradizione e innovazione

Nell'ambito del Barezzi Festival, un concerto in prima assoluta e in esclusiva nazionale: il pianista e compositore fiammingo Wim Mertens insieme alla Filarmonica Arturo sul palco del Teatro Regio per una serata speciale dedicata alle sue composizioni.

10 novembre

Alpesh Chauhan inaugura la Stagione di Nuove Atmosfere con Brahms e Britten

È affidata al nuovo Direttore principale Alpesh Chauhan l'inaugurazione della Stagione 2017-2018 di Nuove Atmosfere che prende il via venerdì 3 novembre alle ore 20.30 all'Auditorium Paganini.

30 ottobre

Timothy Brock: comporre per Buster Keaton

Autore e direttore delle nuove musiche per Sherlock Jr. Sarà protagonista, insieme alla Filarmonica, il 14 luglio nella rassegna Stelle Vaganti.

08 giugno

Intervista a Speranza Scappucci: gli ingredienti per diventare una direttrice d'orchestra? avere il "braccio", idee musicali e passione

Oramai lanciatissima nella sua brillante carriera, Speranza Scappucci, debutta alla guida della Filarmonica Arturo Toscanini, giovedì 20 e sabato 22 aprile all'Auditorium Paganini dove, nell'ambito di Nuove Atmosfere, affronta due brani tanto conosciuti quanto amati dal grande pubblico: la Pastorale di Beethoven e il Concerto per violino di Čajkovskij.

19 aprile

La musica serve all’immaginazione: per creare legami con altre arti come la letteratura

Intervista al Maestro Abel che con la Filarmonica Toscanini sarà a Modena e Parma in un programma con musiche di Schumann, Franck e Bizet.

14 aprile

Händel: una sfida

Intervista a Diego Fasolis, direttore tra gli specialisti più apprezzati del barocco e musicista conteso dalle più grandi orchestre. Diego Fasolis dirige la Filarmonica Toscanini in tre concerti "tutto Händel" del quale vengono eseguiti due dei capolavori più conosciuti e apprezzati: Water Music e Music for the Royal Fireworks (Parma 7-9 aprile, Piacenza 8 aprile).

07 aprile

I sogni si possono realizzare

Enrico Dindo è un artista a 360°: professore d'orchestra, solista, docente e anche direttore d'orchestra. Sarà lui il solista del Concerto di Schumann il 3 e 4 febbraio all'Auditorium Paganini nell'ambito della rassegna Nuove Atmosfere, in cui la Filarmonica Toscanini sarà diretta da Francesco Lanzillotta. In questa intervista ci racconta di come i sogni, a volte, si possano realizzare.

02 febbraio

Arturo Toscanini, dalla storia di un genio alla nascita di una grande orchestra

Il 25 marzo 1867 Arturo Toscanini nasce a Parma nella casa di borgo San Giacomo, ora borgo Tanzi. I suoi genitori Claudio Toscanini e Paolina Montani sono sarti, hanno spirito garibaldino e risorgimentale, cantano e amano la musica...

30 gennaio

Una musica che incanta

É seduto al pianoforte prima di iniziare la prima prova con l'orchestra. Ruben Micieli, siciliano, vent'anni non ancora compiuti (è nato nel ’97), è lui il solista al pianoforte per il capolavoro di Čajkovskji nei 3 concerti con la Filarmonica Toscanini a Lugo, Piacenza e Parma.

28 gennaio