Francesco Guccini … incontro

Un percorso tra parole e musica di uno dei più grandi artisti del nostro tempo: Francesco Guccini. Il 30 giugno all’Auditorium Paganini,  l’artista di Pavena si racconta, intervistato da Marco Caronna e accompagnato da “Flaco” Biondini e Filarmonica Arturo Toscanini diretta da Alessandro Nidi.

 

 

 

 

Cantautore, romanziere, affabulatore… Un testimone prezioso e acuto del nostro tempo. Francesco Guccini è senza dubbio un “maestro”. Di quelli che si lasciano ascoltare, che commentano la storia partendo dalle piccole cose e arrivando a dipingere affreschi in versi e in musica.

Uno che è bello “incontrare”…
Il primo approccio per realizzare questo spettacolo si svolge a Pavana, quel paesino tra Emilia e Toscana, da cui “probabilmente uscì” Amerigo per andare nel nuovo mondo…
E man mano che ci si avvicinava a Pavana, sembra essere un viaggio lungo e lento qualunque sia il punto di partenza, si vedono tutti i paesaggi descritti nelle canzoni di Guccini; si affacciano, nei paesini che si attraversano, molti personaggi raccontati…
Poi si arriva in una casa che sembra star lì da secoli, due gatti ad accoglierti, il cancello sempre aperto… E la sagoma longobarda del “Maestrone” che arriva a salutarti…
E poi una cucina di un posto di montagna, accogliente, calda, essenziale… e le chiacchiere che vanno da Paperino a Buenos Aires, passando per concerti leggendari davanti a quarantamila persone o seduti in osteria con quattro amici…
In realtà si parla poco di musica… Guccini ama raccontare la musica attraverso le parole, mischia volentieri la Via Emilia e il West…
Un ascolto agli arrangiamenti delle sue canzoni in chiave orchestrale… Chissà che ne pensa…
Ne pensa bene, ci dice… E si va in trattoria a progettare questo incontro, con un teatro pieno di gente che sa che Guccini non canterà una nota…
Forse spera nell’accenno di una strofa… ci speriamo anche noi…
Ma non importa…
Guccini è uno che è bello incontrare…

 

GUCCINI E CARONNA

Per questo “Incontro” è una occasione per sentire le sue canzoni cantate da Flaco Biondini, il chitarrista che ha attraversato quarant’anni di musica con Guccini, arrangiate da Alessandro Nidi per l’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna che le esegue…
E soprattutto il “Maestrone” Francesco Guccini, sul palco a raccontarsi, con Marco Caronna a fargli da specchio, a saltare da un motivo all’altro, della sua e della nostra storia, in una intervista teatrale in cui Guccini attraversa le sue canzoni, le ascolta, le commenta, ne racconta la genesi…

E così nasce uno spettacolo unico: una grande orchestra per grandi canzoni, un dialogo da commedia dell’arte che percorre le storie del mondo di Guccini…
Incontro…
Nel sapore d’Oriente delle città come Bisanzio…
Nella censura a Dio è morto…
Nella invettiva dell’Avvelenata…
Nell’Orchestra che viaggia via come la Locomotiva…
Incontro è una canzone simbolo…
Di un appuntamento…

Marco Caronna