Educational 2016/2017

Toscanini Educational concerti, spettacoli, laboratori per scoprire, analizzare e capire la musica… per amarla, farla conoscere e vivere.

Guarda la nuova brochure 2016/2017  illustrata da Giulia Ripa e realizzata da kreativehouse.it e scopri i nostri progetti.

Educational è un percorso sonoro cominciato 10 anni fa, ideato con la finalità di arrivare al cuore, alla mente e, quando possibile, all’anima dei più giovani per emozionarli e stupirli, accendendo in loro la scintilla della curiosità. Abbiamo condiviso questa felice creatività con migliaia di loro e con molte decine di docenti, traendone insegnamenti ed idee e perfezionando la nostra proposta, così come da necessità dei Piani di Offerta Formativa. Ed ogni anno, con crescente entusiasmo ci siamo messi all’opera: sono nati concerti/spettacolo, laboratori e progetti interdisciplinari ideati da noi con il contributo fondamentale di insegnanti e frequentatori professionali d’arte (riuniti in una commissione itinerante nel tempo e… nello spazio) che hanno coinvolto i ragazzi, in un processo di esperienza sensoria, divertimento e partecipazione attiva. Attraverso questo insieme di multidisciplinarietà, il cui collante principale è la Musica, l’esperienza si è trasformata in conoscenza e la curiosità in passione. Nel corso di questi anni ci siamo accorti che progressivamente gli adulti volevano mettere il naso (ma forse sarebbe meglio dire orecchi ed occhi!!) in questi progetti e li abbiamo coinvolti sino a far diventare loro stessi parte integrante di questa sperimentazione. Così sono nati altri progetti che, mediante il collegamento tra musica ed altre arti, regalano anche a chi anagraficamente non è più un bambino il piacere di stupirsi, di apprendere, di inseguire nuove idee, insomma di osservare e vivere la realtà da molteplici punti di vista. Questa profonda seppur semplice condivisione dello Spettacolo rappresenta una formula di efficace formazione del pubblico poiché, mediante un processo dinamico e interattivo si realizza una più completa modalità di relazione e comunicazione con chi partecipa ai concerti. Insomma: scoprire, analizzare e capire la musica per amarla, farla conoscere e vivere.