• TRIO ROZS, CAPOVILLA, BUTI

Musica fresca e irresistibile, i sei Divertimenti Hob. IV:6-11, del 1784 sono i primi brani cameristici in cui Franz Joseph Haydn include il flauto. Li ha scritti durante il  suo secondo soggiorno in Inghilterra dove verso la fine del XVIII secolo si contavano un gran numero di “dilettanti”  dello strumento.

INFORMAZIONI

Trio Rozs, Capovilla, Buti

Rassegna realizzata in collaborazione con L'Ordine Costantiniano di S.Giorgio e la Rettoria della Basilica, nell'ambito delle Celebrazioni del Bicentenario dell'arrivo di Maria Luigia a Parma (1816-2016).

Ingresso Libero

26 giugno 2016, 17:30

Renata Rozs,  flauto
Anna Capovilla, violino
Gregorio Buti, violoncello

PROGRAMMA

F.J. Haydn
Divertimenti per violino, flauto e violoncello Hob. IV:6-11

Prossimi spettacoli

20 luglio - Stelle Vaganti 2018

Arisa e la Filarmonica Arturo Toscanini

La voce straordinaria di ARISA incontra la Filarmonica Arturo Toscanini per l'ultimo appuntamento di Stelle Vaganti. I maggiori successi dell'artista arrangiati per la prima volta in versione sinfonica, orchestrati e diretti per l'occasione dal Maestro Beppe D'Onghia.

Leggi tutto
21 luglio - Tener -A-Mente

Vinicio Capossela – Anfiteatro del Vittoriale

Tra i migliori cantautori italiani della sua generazione, il pluri-premiato menestrello, adorato da critica e pubblico, cantore delle storie di vita comune, torna a esibirsi con la Filarmonica Arturo Toscanini per un tour di concerti estivi da non perdere. 

Leggi tutto