Una grande serata dedicata alla tradizione musicale tedesca con Stefan Anton Reck (direttore d’orchestra), il baritono Stephan Genz e la Filarmonica Arturo Toscanini.

Buy Ticket

Reck e Genz

Auditorium Paganini, Parma
Potrai acquistare il biglietto on-line dal 5 novembre

25 febbraio 2016, 20:30

PROGRAMMA / Gustav Mahler Lieder eines fahrenden Gesellen (Canti di un giovane in viaggio)
Ludwig Van Beethoven Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore, op. 60
FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

 

DIRETTORE D’ORCHESTRA / Stefan Anton Reck, direttore d’orchestra e pittore, ha vinto nel 1985 il primo concorso internazionale di Direzione d’Orchestra Arturo Toscanini e in seguito il Primo premio al concorso internazionale “Gino Manuzzi”. Ha iniziato la sua carriera di direttore come assistente di Claudio Abbado per arrivare a dirigere orchestre internazionali. Le produzioni lo hanno portato in giroper il mondo, alla Los Angeles Operae al New National Theatre di Tokyo. Tra il 1997 e il 2000 è stato direttore musicale al Teatro Massimo di Palermo. Stefan Anton Reck è riconosciuto a livello internazionale come profondo conoscitore della musica di Gustav Mahler e della seconda Scuola di Vienna (Berg, Schönberg, Webern). Attraverso le sue scelte di repertorio emergono l’eccentricità della sua arte, la sua intensità musicale e una forte propensione per la musica contemporanea. Leggi la biografia completa

BARITONO / Stephan Genz , è nato a Erfurt nel 1973 ed ha fatto parte del coro di voci bianche della chiesa di St.Thomas di Lipsia. A Lipsia ha portato a termine i suoi studi musicali e ha in seguito frequentato i corsi di Mitsuko Shirai, Hartmut Höll, Elisabeth Schwarzkopf e Dietrich Fischer-Dieskau.
Nel 1994 ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale Johannes Brahms ad Amburgo e il secondo premio al Concorso Internazionale Hugo Wolf a Stuttgart. In occasione del suo debutto alla Wigmore Hall di Londra, dove ha cantato, a soli 23 anni, Lieder di Schumann e Wolf, si è affermato come la più promettente voce della nuova generazione di baritoni, arrivando a competere con i più celebri nomi del panorama liederistico e concertistico internazionale degli ultimi anni.
Ha collaborato con grandi direttori, tra i quali Myung Whun Chung, Gerd Albrecht, Daniel Harding, Thomas Hengelbrock, René Jacobs, Philippe Herreweghe, Jeffrey Tate, Jesus Lopez-Cobos, Lothar Zagrosek, Nikolaus Harnoncourt, Kurt Masur, Fabio Luisi, Giuseppe Sinopoli, Kent Nagano, Georges Prêtre.
Stephan Genz è attivo sui principali palcoscenici internazionali: dall’Opéra Bastille, Champs-Elysees, Chatelet di Parigi, al Gran Théâtre de Genève, Bolshoi di Mosca, Colonia, Dresda, Festival di Aix-en-Provence, Strasburgo; in Italia è stato invitato dal Maggio Musicale, dalla Scala di Milano, dalla Fenice di Venezia, dal Regio di Parma. Leggi la biografia completa

 

Prossimi spettacoli

27 settembre - Festival Verdi 2018

MACBETH

Nel nuovo allestimento di Daniele Abbado, la prima versione verdiana nell'edizione critica di David Lawton interpretata, tra gli altri, da Luca Salsi, Michele Pertusi, Anna Pirozzi diretti da Philippe Auguin.

Leggi tutto
30 settembre - Festival Verdi 2018

ATTILA

Riccardo Zanellato, Maria José Siri, Vladimir Stoyanov per la profonda analisi interpretativa di Andrea de Rosa, con scene di Aurelio Colombo e la direzione di Gianluigi Gelmetti.

Leggi tutto