• davide fumagalli

  • FRANCESCO LANZILLOTTA

  • Diffondi la musica

Mozart e Beethoven per il primo appuntamento della Serie Tutti per uno. Dirige Francesco Lanzillotta, solista della serata Davide Fumagalli. 

BUY TICKET

Lanzillotta e Fumagalli

22 dicembre 2016, 20:30

PROGRAMMA/ 

Wolfgang Amadeus Mozart
Concerto in si bemolle maggiore per fagotto e orchestra K. 191
Ludwig van Beethoven
Sinfonia n.8 in fa maggiore op. 93

 

FILARMONICA ARTURO TOSCANINI/

DAVIDE FUMAGALLI, fagotto/ si è diplomato nel 2000 presso il Conservatorio ” G. Verdi” di Como. Continua la sua formazione alla Scuola di Musica di Fiesole sotto la guida del Maestro Marco Phostingel e segue i corsi dell’ accademia ” Gustav Mahler “. Successivamente frequenta” l’accademia della Scala” con il Maestro Valentino Zucchiatti e si perfeziona infine con il Maestro Carlo Colombo presso l’ Haute Ecole de Musique de Lausanne.  Centrale nella sua formazione è l’esperienza maturata nell’ Orchestra Giovanile Luigi Cherubini del Maestro Riccardo Muti. A partire dal 2007, periodicamente, ricopre il ruolo di primo fagotto in alcune delle maggiori orchestre italiane , come l’Orchestra Filarmonica della Scala , Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli , Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma e Orchestra del Teatro Regio di Torino.  Dal 2013 intensifica la sua attività orchestrale all’estero esibendosi con l’Orchestra da Camera di Losanna e ricoprendo regolarmente nel 2014 e 2015 il ruolo di primo fagotto presso l’ Orchestre des Pays de Savoie.
Nell’aprile 2015 risulta vincitore del concorso internazionale di Primo fagotto presso la Fondazione Arturo Toscanini di Parma. Durante la sua attività ha suonato sotto la direzione di direttori quali: Riccardo Muti , Yurij Temirkanof , Kent Nagano , Justavo Dudamel , Krysztof Penderecki , Kurt Masur , Gian Andrea Noseda , Alain Lombard , Gustv Kunn .
Si è esibito in alcune delle più prestigiose sale da concerto quali : Vienna Musikverein, Parigi Théâtre des Champs – Élysées , San Pietroburgo Teatro Marinsky , Berlino Konzerthaus , Milano Teatro alla Scala , Roma Auditorium “Parco della Musica”.Ha inciso per SONY ed EMI.

FRANCESCO LANZILLOTTA, direttore/ è considerato uno dei più promettenti giovani direttori nel panorama musicale italiano. Negli ultimi anni ha diretto in alcuni fra i più importanti teatri italiani, fra i quali Teatro La Fenice di Venezia,Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Verdi di Trieste, Teatro Filarmonico di Verona e Teatro Lirico di Cagliari.
È regolarmente ospite di importanti compagini orchestrali, fra le quali l’ Orchestra Nazionale della RAI di Torino, Orchestra della Svizzera Italiana, Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra Haydn di Bolzano, Filarmonica Toscanini di Parma, Orchestra Regionale Toscana, Orchestra del Teatro Filarmonico di Verona, Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli, Orchestra del Teatro Verdi di Trieste, Gyeonggi Philharmonic Orchestra di Suwon (Korea) e Sofia Philharmonic Orchestra.
Direttore Principale Ospite del Teatro dell’Opera di Varna in Bulgaria, vi ha ivi diretto produzioni quali Cavalleria Rusticana, Pagliacci,Le nozze di Figaro, La bohème, Tosca, La Traviata, Carmen. Nel corso della stagione 2012/13 ha compiuto il prestigioso debutto sul podio dell’Orchestra Sinfonica della RAI di Torino con un programma dedicato a Stravinskij e Berlioz. Ha diretto inoltre l’Histoire du soldat e La fuga in maschera al Teatro San Carlo di Napoli, Il Maestro di cappella all’Opéra de Nancy e Il piccolo spazzacamino di Britten che ha segnato il suo debutto presso il Macerata Opera Festival.
Ha inaugurato la stagione 2013/14 dirigendo La bohème al Teatro Comunale di Treviso, in seguito è tornato sul podio del l’Orchestra Sinfonica della RAI di Torino e su quello della Filarmonica Toscanini di Parma. Ha diretto inoltre acclamate produzioni della Traviata a l Teatro Verdi in Sassari, L’Italiana in Algeri al Teatro Filarmonico di Verona e La bohème al Teatro Comunale in Ferrara.Fra i suoi prossimi impegni annovera Don Checcho al Teatro San Carlo di Napoli, nonché il nuovo lavoro di Battistelli, Totò e il medico dei pazzi, all’Opéra de Nancy, alla Fenice di Venezia e al Maggio Musicale Fiorentino. (Leggi la biografia completa) 

Prossimi spettacoli

26 gennaio - Stagione Lirica 2017/2018, Modena

Il Trittico

Torna in scena dopo 10 anni esatti dalla sua produzione Il Trittico di Puccini (Il Tabarro, Suor Angelica, Gianni Schicchi) con regia di Cristina Pezzoli. L’allestimento, uno dei più apprezzati del Teatro Comunale, venne pubblicato e messo in commercio in DVD da TDK/Rai Trade e andrà in scena questa volta con la direzione di Aldo Sisillo alla guida dell’Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna e il Coro del Teatro Comunale di Modena. Il titolo viene ripreso a cento anni dal suo debutto, avvenuto nel 1918 al Metropolitan di New York.

Leggi tutto
28 gennaio - Stagione Lirica 2017/2018, Modena

Il Trittico

Torna in scena dopo 10 anni esatti dalla sua produzione Il Trittico di Puccini (Il Tabarro, Suor Angelica, Gianni Schicchi) con regia di Cristina Pezzoli. L’allestimento, uno dei più apprezzati del Teatro Comunale, venne pubblicato e messo in commercio in DVD da TDK/Rai Trade e andrà in scena questa volta con la direzione di Aldo Sisillo alla guida dell’Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna e il Coro del Teatro Comunale di Modena. Il titolo viene ripreso a cento anni dal suo debutto, avvenuto nel 1918 al Metropolitan di New York.

Leggi tutto