• ORCHESTRA SINFONICA DI MILANO GIUSEPPE VERDI

  • GIOVANNI ANDREA ZANON

Una grande serata all’Auditorium Paganini con l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi diretta da Jader Bignamini e il giovane prodigio Giovanni Andrea Zanon.

BUY TICKET

Orchestra sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, Bignamini e Zanon

Auditorium Paganini
Potrai acquistare il biglietto on-line a partire dal 6 novembre 2016

23 marzo 2017, 20:30

ORCHESTRA SINFONICA DI MILANO GIUSEPPE VERDI /

JADER BIGNAMINI Direttore /
GIOVANNI ANDREA ZANON Violino / Classe 1998, suona il violino dall’età di due anni. Vincitore di innumerevoli concorsi, il primo all’età di tre anni, ha già effettuato oltre 150 concerti in qualità di solista.
Entrato nel 2002, all’età di quattro anni, con il massimo dei voti e la lode al conservatorio di Padova, è il più giovane ammesso nella storia delle istituzioni musicali statali italiane.
Nel 2012 ha ricevuto il diploma di laurea nel più importante concorso internazionale per giovani violinisti il “Wieniawski-Lipinski” in Polonia, nel quale mai nessun italiano, era riuscito a superare le prove eliminatorie. Successivamente, in ottobre, ha vinto il “Premio Nazionale delle Arti”, indetto dal Ministero dell’Università e Ricerca Scientifica, quale miglior violinista dei Conservatori italiani.
Ha debuttato alla Carnegie Hall di New York nel 2013, grazie alla vittoria al “2013 New York International Artists Violin Competition” e successivamente ha ottenuto il primo premio assoluto in uno dei più prestigiosi concorsi internazionali, quello di Novosibirsk, tenuto presso il Conservatorio di Stato di Glinka (dove per la prima volta è sventolato il tricolore) indetto dal Ministero della Federazione Russa che gli ha assegnato anche, all’unanimità della giuria, tutti i premi speciali previsti ed in particolare
Su consiglio di Zubin Mehta, nel 2014, si trasferisce negli Stati Uniti per studiare con Pinchas Zukerman presso la Manhattan School di New York dove risulterà vincitore della selezione per il “Master of Art” di violino ed unico caso di ammissione ad un corso post universitario all’età di 16 anni.
Il 13 Maggio 2016 ha ottenuto il “Master of Art” presso la Manhattan School di New York e successivamente la nomina di “Dean of School”. Nel mese di luglio 2016 è stato invitato a partecipare ai master della prestigiosa Kromberg Academy ed ammesso, per meriti artistici, direttamente alla semifinale del concorso “Young Concert Artists” di New York.

PROGRAMMA /Ludwig van Beethoven Concerto per Violino in Re Maggiore op.61; Franz Schubert Sinfonia n.8 in si minore D.759

 

 

Prossimi spettacoli

03 maggio - Educational 2017-2018

Tu chiamale se vuoi emozioni

Emozioni e Musica. Entra l’orchestra, inizia ad accordare: il “la” si fa sempre più scuro, le note cominciano ad inseguirsi, a plasmarsi l’una con l’altra. Il suono diventa sempre più forte, misterioso e cupo. Così comincia il concerto, alla ricerca dei segreti della musica che suggestiona, terrorizza o commuove. Esisteranno dei trucchi? delle tecniche stabilite?

Leggi tutto
04 maggio - Stagione Lirica Teatro Municipale Piacenza 2017/2018

Il Corsaro

A conclusione della Stagione operistica, Il Corsaro di Giuseppe Verdi approderà al Municipale il 4 e 6 maggio, a 170 anni dalla prima rappresentazione dell'opera (1848-2018). Il melodramma tragico verdiano su libretto di Francesco Maria Piave, tratto dall'omonima novella in versi di George Byron, sarà affidato alla direzione di Matteo Beltrami, sul podio dell'Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna e del Coro del Municipale di Piacenza. La regia dello storico allestimento del Teatro Regio di Parma, che porta la firma del grande Lamberto Puggelli, è ripresa da Grazia Pulvirenti. Tra i protagonisti, giovani cantanti già affermati nei maggiori teatri: Simone Piazzola (Seid), Vincenzo Costanzo (Corrado), Jessica Nuccio (Medora), Roberta Mantegna (Gulnara), Cristian Saitta (Giovanni). La produzione è realizzata da Fondazione Teatri di Piacenza con Fondazione Teatro Comunale di Modena.

Leggi tutto