• Fondazione Arturo Toscanini

  • Mozart

Racconti e ascolti dal grande repertorio sinfonico.
Sebastiano Rolli con Michele Pertusi presentano al pubblico la Messa da Requiem di Mozart. 

Contattaci

Sebastiano Rolli racconta Mozart

Circolo Parma Lirica
Per informazioni contattaci al numero
0521.200145

28 aprile 2016, 18:00

SEBASTIANO ROLLI con MICHELE PERTUSI  
presentano al pubblico il programma

Mozart, Messa da Requiem in re minore K 626

Concerto in anteprima 28 aprile 2016 dalle 14.00 alle 18.00, Sala prove Auditorium Paganini
direttore Rinaldo Alessandrini, soprano Mariangela Sicilia, mezzosoprano José Maria Lo Monaco,  tenore Jesus Garcia basso Michele Pertusi, Coro Municipale di Piacenza

 

 

 

Prossimi spettacoli

03 maggio - Educational 2017-2018

Tu chiamale se vuoi emozioni

Emozioni e Musica. Entra l’orchestra, inizia ad accordare: il “la” si fa sempre più scuro, le note cominciano ad inseguirsi, a plasmarsi l’una con l’altra. Il suono diventa sempre più forte, misterioso e cupo. Così comincia il concerto, alla ricerca dei segreti della musica che suggestiona, terrorizza o commuove. Esisteranno dei trucchi? delle tecniche stabilite?

Leggi tutto
04 maggio - Stagione Lirica Teatro Municipale Piacenza 2017/2018

Il Corsaro

A conclusione della Stagione operistica, Il Corsaro di Giuseppe Verdi approderà al Municipale il 4 e 6 maggio, a 170 anni dalla prima rappresentazione dell'opera (1848-2018). Il melodramma tragico verdiano su libretto di Francesco Maria Piave, tratto dall'omonima novella in versi di George Byron, sarà affidato alla direzione di Matteo Beltrami, sul podio dell'Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna e del Coro del Municipale di Piacenza. La regia dello storico allestimento del Teatro Regio di Parma, che porta la firma del grande Lamberto Puggelli, è ripresa da Grazia Pulvirenti. Tra i protagonisti, giovani cantanti già affermati nei maggiori teatri: Simone Piazzola (Seid), Vincenzo Costanzo (Corrado), Jessica Nuccio (Medora), Roberta Mantegna (Gulnara), Cristian Saitta (Giovanni). La produzione è realizzata da Fondazione Teatri di Piacenza con Fondazione Teatro Comunale di Modena.

Leggi tutto