Melodramma serio in tre parti di Vincenzo Bellini su libretto di Carlo Pepoli, dal dramma storico Tetes rondes et Cavaliers di Jacques Ancelot e Joseph Saintine

BUY TICKET

I Puritani

24 marzo 2017, 20.30
26 marzo 2017, 15.30

Personaggi e interpreti principali
Lord Arturo Talbo: Celso Albelo
Elvira: Irina Lungu
Sir Giorgio: Luca Tittoto
Sir Riccardo Forth: Fabian Veloz
Enrichetta di Francia: Nozomi Kato

Jordi BERNACER, direttore
Francesco ESPOSITO, regia e costumi

Rinaldo RINALDI, scene
Andrea RICCI, luci

ORCHESTRA REGIONALE DELL’EMILIA ROMAGNA
CORO DEL TEATRO COMUNALE DI MODENA
Stefano COLÒ, maestro del coro

Coproduzione Fondazione Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena, Fondazione Teatri di Piacenza
Fondazione I Teatri di Reggio Emilia

NUOVO ALLESTIMENTO

Prossimi spettacoli

03 maggio - Educational 2017-2018

Tu chiamale se vuoi emozioni

Emozioni e Musica. Entra l’orchestra, inizia ad accordare: il “la” si fa sempre più scuro, le note cominciano ad inseguirsi, a plasmarsi l’una con l’altra. Il suono diventa sempre più forte, misterioso e cupo. Così comincia il concerto, alla ricerca dei segreti della musica che suggestiona, terrorizza o commuove. Esisteranno dei trucchi? delle tecniche stabilite?

Leggi tutto
04 maggio - Stagione Lirica Teatro Municipale Piacenza 2017/2018

Il Corsaro

A conclusione della Stagione operistica, Il Corsaro di Giuseppe Verdi approderà al Municipale il 4 e 6 maggio, a 170 anni dalla prima rappresentazione dell'opera (1848-2018). Il melodramma tragico verdiano su libretto di Francesco Maria Piave, tratto dall'omonima novella in versi di George Byron, sarà affidato alla direzione di Matteo Beltrami, sul podio dell'Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna e del Coro del Municipale di Piacenza. La regia dello storico allestimento del Teatro Regio di Parma, che porta la firma del grande Lamberto Puggelli, è ripresa da Grazia Pulvirenti. Tra i protagonisti, giovani cantanti già affermati nei maggiori teatri: Simone Piazzola (Seid), Vincenzo Costanzo (Corrado), Jessica Nuccio (Medora), Roberta Mantegna (Gulnara), Cristian Saitta (Giovanni). La produzione è realizzata da Fondazione Teatri di Piacenza con Fondazione Teatro Comunale di Modena.

Leggi tutto