• Diffondi la musica

Cinque brani, due grandi compositori Bach e Vivaldi:  non può che essere una meraviglia! 

BUY TICKET

Tra estri e geometrie, astrazioni e fantasie, della musica il fin è la meraviglia

Ridotto del Teatro Regio

12 marzo 2017, 11.00

PROGRAMMA/

Antonio Vivaldi
Concerto in mi bemolle maggiore per violino, archi e continuo
La tempesta di mare RV 253 (da Il Cimento dell’Armonia e dell’Inventione op.8, n.5)

Antonio Vivaldi
Concerto in la minore per 2 violini, archi e continuo RV 522
(da L’Estro Armonico op. III, n.8)

Johann Sebastian Bach
Concerto in re minore per violino, archi e continuo BWV 1052R

Johann Sebastian Bach
Concerto in re minore per 2 violini e archi continuo BWV 1043

Antonio Vivaldi
Concerto in si minore per 4 violini e violoncello obbligati RV 580
(da L’Estro Armonico op. III, n.10)

 

ENSEMBLE ‘A SONAR

Daniele Ruzza, Alice Costamagna
Camilla Mazzanti, Mario Mauro violini solisti

Ilaria Negrotti, Diego Spagnoli viole
Vincenzo Fossanova violoncello
Antonio Mercurio contrabbasso
Ivano Zanenghi liuto
Lorenzo Feder clavicembalo

Prossimi spettacoli

24 marzo

Arturo Toscanini, vita, immagini, ritratti

In occasione delle Celebrazioni del 150° anniversario della nascita di Arturo Toscanini, presso la Sala Consigliare del Comune di Parma si terrà la presentazione della nuova edizione del volume a cura della Fondazione Arturo Toscanini in collaborazione con la Casa della Musica del Comune di Parma, Edito da Grafiche Step

Leggi tutto
24 marzo

Arturo Toscanini, in viaggio controvento

La vita di Arturo Toscanini, brevemente narrata nella mostra allestita nel centro civile e simbolico della Città di Parma, fu un viaggio lungo e avventuroso. Un viaggio triplice, attraverso le speranze e le tragedie del suo tempo, nello spazio fisico e poi etereo del pianeta, verso le profondità e gli aneliti di uno spirito capace di segnare indelebilmente la storia dell’interpretazione musicale. Un viaggio compiuto grazie al soffio di una vocazione unica e all’energia di un amore infinito per l’arte e la libertà, ma non di rado controvento.

Leggi tutto