La Filarmonica diretta da Alpesh Chauhan in un concerto dedicato a musiche di Ravel, Mozart e Dvořák, solista della serata l’oboista Gian Piero Fortini. 

BUY TICKET

Chauhan, Fortini

30 marzo 2018, 20.30

PROGRAMMA

Maurice Ravel
Le tombeau de Couperin per orchestra
Wolfgang Amadeus Mozart
Concerto in do maggiore per oboe e orchestra K. 314
 Antonín Dvořák
Serenata per archi in mi maggiore Op. 22

FILARMONICA ARTURO TOSCANINI 

ALPESH CHAUHAN, Direttore/
GIAN PIERO FORTINI, Oboe/ Nato a Varese nel 1979, inizia gli studi musicali presso il Liceo Musicale della
sua città. Conseguita la maturità classica, si diploma brillantemente presso il Conservatorio “Martini” di Bologna e continua gli studi alla Musikhochschule di Basilea dove, nel 2004, sotto la guida di Omar Zoboli, ottiene il Konzertdiplom con il massimo dei voti. Nello stesso anno accede all’Accademia del Teatro alla Scala, studiando con docenti quali Francesco Dirosa, Fabien Thouand e Alberto Negroni e altre prime parti del teatro milanese. In qualità di primo oboe dell’orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala, prende parte a svariate produzioni anche all’interno della stagione lavorando con direttori quali: Giovanni Antonini, David Garforth, Ottavio Dantone e Pietro Mianiti. Tra il 2008 e il 2012, collabora continuativamente con il Teatro alla Scala e la sua Filarmonica, suonando sotto la direzione di Semyon Bychkov, Daniel Harding, Valery Gergiev, Daniel Barenboim, Gustavo Dudamel, MyungWhung Chung, Gianandrea Noseda, Riccardo Chailly e Antonio Pappano. In seguito, dal 2012 al 2015, ricopre il ruolo di primo oboe presso il Teatro Petruzzelli di Bari. Collabora inoltre come primo oboe, oboe di fi la e cornoninglese, anche con diverse altre orchestre e fondazioni lirico-sinfoniche fra cui il Teatro Carlo Felice di Genova, l’Orchestra Sinfonica “Giuseppe Verdi” di Milano, l’Orchestra Filarmonica di Torino e I Pomeriggi Musicali. Neln2016 vince il concorso di primo oboe presso la Fondazione Arturo Toscanini
di Parma, ruolo che attualmente ricopre.

Prossimi spettacoli

17 gennaio - Educational 2018-2019

Arrigo Boito: Lei non sa chi sono io

Nell’anno delle celebrazioni del centenario della morte di Arrigo Boito un nuovo concerto Educational che racconta il rapporto tra chi scrive la musica e chi la compone. Celebri coppie artistiche Boito e Verdi, Mogol e Battisti, Illica e Puccini, Pivano e De Andrè, Shakespeare e Bernstein, Hal David e Burt Bacharach, Carole King e Goffin e tanti altri si incontrano e si scontrano per creare musica … perché agli orizzonti allargati occorrono pupille più acute e telescopi più lontani.

Leggi tutto
18 gennaio - Stagione Lirica 2018-2019, Teatro Municipale di Piacenza

La Forza del Destino

Il nuovo anno porta l'Orchestra Regionale dell'Emilia-Romagna a Piacenza con La Forza del destino nel nuovo allestimento con la regia di Italo Nunziata realizzato grazie alla coproduzione tra Fondazione Teatri di Piacenza, Fondazione Teatro Comunale di Modena, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia.

Leggi tutto