• Festival Itinerante Luoghi Immaginari

  • Cattedrale di Sant'Evasio

Nella splendida cornice della Cattedrale di Sant’Evasio di Casale Monferrato, l’Ensemble Ellissi della Fondazione Toscanini presenta, in anteprima, un concerto che vuole essere una cartolina romantica tra sacro e profano dell’ottocento europeo.

INFO

Cartolina romantica tra sacro e profano

Ingresso gratuito

18 dicembre 2016, 18:15

PROGRAMMA/
C. Saint-Saens, Mélodie Violons dans le soirs per soprano , violino e pianoforte
G. Braga, Romanza La Serenata per soprano , violino e pianoforte .
L. Hugues, Omnes qui pie volunt vivere, soprano e pianoforte
L. v. Beethoven O Sanctissima Lied, per soprano, violino, violoncello e pianoforte.
R. Schumann, Quartetto con pianoforte, andante cantabile, terzo movimento op.47
L. v. Beethoven, Folksongs WoO 158,  per soprano, violino, viola, violoncello e pianoforte
Da brava Catina, mostreve bonina, Canzonetta veneziana
Adieu, My lov’d Harp
Aria Russa 
La Tirana se embarca, Tiranilla Espanola
Como la mariposa, Bolero

ENSEMBLE ELLISSI /
ELENA BAKANOVA soprano
DANIELE RUZZA violino
CARMEN CONDUR viola
DIANA CAHANESCU  violoncello
RAFFAELE MASCOLO pianoforte

 

guarda il sito del Festival Itinerante Luoghi Immaginari 

Prossimi spettacoli

17 gennaio - Educational 2018-2019

Arrigo Boito: Lei non sa chi sono io

Nell’anno delle celebrazioni del centenario della morte di Arrigo Boito un nuovo concerto Educational che racconta il rapporto tra chi scrive la musica e chi la compone. Celebri coppie artistiche Boito e Verdi, Mogol e Battisti, Illica e Puccini, Pivano e De Andrè, Shakespeare e Bernstein, Hal David e Burt Bacharach, Carole King e Goffin e tanti altri si incontrano e si scontrano per creare musica … perché agli orizzonti allargati occorrono pupille più acute e telescopi più lontani.

Leggi tutto
18 gennaio - Stagione Lirica 2018-2019, Teatro Municipale di Piacenza

La Forza del Destino

Il nuovo anno porta l'Orchestra Regionale dell'Emilia-Romagna a Piacenza con La Forza del destino nel nuovo allestimento con la regia di Italo Nunziata realizzato grazie alla coproduzione tra Fondazione Teatri di Piacenza, Fondazione Teatro Comunale di Modena, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia.

Leggi tutto