• Arturo Toscanini, vita, immagini, ritratti

In occasione delle Celebrazioni del 150° anniversario della nascita di Arturo Toscanini, presso la Sala Consigliare del Comune di Parma  presentazione della nuova edizione del volume a cura della Fondazione Arturo Toscanini in collaborazione con la Casa della Musica del Comune di Parma, Edito da Grafiche Step

INVITO

Arturo Toscanini, vita, immagini, ritratti

Sala Consiliare del Comune di Parma
Ore 17.00

24 marzo 2017, 17:00

«Arturo Toscanini. Vita, immagini, ritratti» ripubblicato dalla STEP in collaborazione con la Fondazione Arturo Toscanini e La Casa della Musica in una nuova edizione arricchita per un totale di quasi trecento pagine.

A fianco dei testi di Gaspare Nello Vetro sul Toscanini studente a Parma, uno di Marco Capra nel quale si evidenzia come l’apporto dei nuovi media di massa che si avventarono sulla figura di Toscanini, direttore sempre rivolto alla musica e mai all’obiettivo
Uno di Federica Biancheri sul fondo archivistico di uno degli amici più intimi di Toscanini, il pianista ucraino Mieczyslaw Horszowski, donato nel 2010 dalla vedova all’Archivio Storico del Teatro Regio di Parma.
E un testo di Giuseppe Martini sulla vicenda sentimentale che legò segretamente per molti anni Toscanini alla pianista Ada Mainardi, ricostruita sulla base del loro saporito carteggio acquistato nel 2002 dalle Fondazioni “Arturo Toscanini” di Parma.

Prossimi spettacoli

16 settembre

Il canto delle sirene – Festival Filosofia 2018

La musica ha sempre raccontato la sua verità, a volte camuffandola, a volte urlandola, a volte aspettando pazientemente che passasse la nottata… In prima assoluta per il festival della filosofia, “Il canto delle sirene” è un concerto-spettacolo con nove musicisti dell'Orchestra Regionale dell'Emilia-Romagna  che rivestiranno di suoni il racconto scritto ed interpretato da Marco Caronna. Un coinvolgente happening musicale sul tema della Verità.

Leggi tutto
27 settembre - Festival Verdi 2018

MACBETH

Nel nuovo allestimento di Daniele Abbado, la prima versione verdiana nell'edizione critica di David Lawton interpretata, tra gli altri, da Luca Salsi, Michele Pertusi, Anna Pirozzi diretti da Philippe Auguin.

Leggi tutto